top of page

Rodrigo D'Erasmo Signature


Il nuovo modello Pegaso, prodotto nel laboratorio di Liuteria Sala, è stato progettato per soddisfare le esigenze specifiche di Rodrigo d'Erasmo, il violinista degli Afterhours.


Il corpo della chitarra è in acero marezzato, con un top in abete della Val di Fiemme (anno 1999), selezionato per la sua bellezza e le sue proprietà acustiche. Il manico e la tastiera sono in acero marezzato ed ebano, garantendo una suonabilità confortevole e fluida. La chitarra è dotata di un ponte Mastery Bridge, che consente una perfetta intonazione e un'ottima stabilità dell'accordatura.

L'elettronica è stata scelta con cura: un set di pickup Humbucker splittabili al tono e progettati appositamente per questa chitarra.

La chitarra è stata rifinita a mano con la massima cura per i dettagli, con una verniciatura a gommalacca che dona alla chitarra una finitura brillante e calda tipica dello strumento classico. La filettatura è sottile e dettagliata, realizzata a mano con la massima precisione, proprio come sul violino. Inoltre, il modello di questa chitarra elettrica artigianale presenta due "effe" che richiamano le caratteristiche del famoso violino "cannone" di Paganini, costruito dal celebre liutaio Guarneri del Gesù. Questi dettagli conferiscono alla chitarra un aspetto elegante e raffinato, che richiama la maestosità e la bellezza del violino classico.


Il processo di lavorazione del legno è stato svolto con grande attenzione ai dettagli, utilizzando tecniche tradizionali per creare una struttura di legno equilibrata e resistente.


Questo modello del tutto unico è un vero capolavoro, capace di fondere l'arte della liuteria tradizionale con le tecnologie e le innovazioni più moderne. Il risultato è un suono potente e cristallino, con un'estetica elegante e raffinata che richiama le finiture del classico violino.


BIOGRAFIA:

RODRIGO D’ERASMO è violinista, polistrumentista, compositore, arrangiatore e produttore di formazione classica. Dal 2001 ad oggi ha registrato decine di album in tutto il mondo collaborando in studio e live con numerose band e artisti tra cui Mark Lanegan, Muse, Damon Albarn, Rokia Traoré e molti altri. Dal 2008 è membro degli Afterhours, con i quali ha vinto vari premi tra cui il premio della critica al Festival di Sanremo 2009 e il premio Tenco nel 2012.




Comments


bottom of page